Regolamento - Club Lazio Roma Fuoristrada 4x4

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Regolamento

Attività
Ci sono alcune cose delle quali dovresti essere informato per quanto riguarda le esigenze di comportamento ed attrezzature di base.
Per l'uscita di prova non vi è richiesta adesione al club e non vi è nessun costo. Al termine della prima "uscita di prova" se vi siete trovati bene è prevista l'iscrizione. 
Con il pagamento dell'iscrizione Vi iscrivete al club e comprende tutti i percorsi, le attività, incontri ed una Newsletter bimestrale. Attraverso il club sono previsti sconti commerciali e convenzioni. Lo Staff vi darà tutti i dettagli.
I membri avranno la possibilità di avere accesso ai contenuti trial dei percorsi, foto e cartine dei sentieri o roadbook dei percorsi. Informazioni e consigli su come attrezzare e preparare il proprio mezzo.
Alcuni incontri sociali e/o eventi speciali possono avere costi aggiuntivi. Vedere le informazioni relative ad ogni evento.

Per partecipare al club dovete leggere qui di seguito ed adempiere:
- iscrizione annuale (anno solare)
- sottoscrizione dell'iscrizione
- sottoscrizione della liberatoria alla pubblicazione delle foto e dei video
- sottoscrizione del regolamento
- sottoscrizione privacy

Con la mancanza di una delle su scritte voci, non viene completata l'iscrizione e quindi non si ha nessun diritto a:
partecipare agli eventi
partecipazione alle attività
partecipazione alle riunioni,
partecipazione alle votazioni,
partecipazione alla vita di club
partecipazione ai viaggi di club
partecipazione alle attività extra programma.

Obblighi del socio:
- di informarsi attraverso il forum e sito
- informarsi delle nuove regolamentazioni
- informarsi delle programmazioni e manifestazioni,
- di essere puntuale,
- di attenersi al regolamento
- di effettuare pagamenti nelle date di scadenza
- informarsi sulle scadenze ed oneri
- non parlare di lavoro o informarsi del lavoro di altri soci
- utilizzare adesivi del club “esploratori4x4” forniti solo dall'organizzazione
- tenere nel fuoristrada l'occorrente base (grilli, strop, guanti, seghetto, radio cb)
- incoraggiare, promuovere, perfezionare e favorire lo sviluppo del fuoristrada automobilistico 4x4 nel rispetto dell'ambiente e dei valori naturali.

Benvenuto nel nostro club!

Norme di comportamento
Si tratta niente altro che di semplici norme di comportamento civile e di buona educazione, dunque, che si vada in off-road da soli o in gruppo, il rispetto di queste regole distingue un fuoristradista "di classe" dall'improvvisato "attila" a 4 ruote motrici. Poche semplici regole e consigli a cui occorre attenersi e che ti saranno utili per far parte veramente del nostro club. le regole sono fatte per la vostra sicurezza e per il rispetto altrui oltre che per una pacifica convivenza ed il bene del club perciò leggi attentamente i seguenti punti:
art. 1 rispettate la puntualità agli appuntamenti. Sarà concesso un ritardo di 30' dopo di che la colonna si muoverà. se sarà possibile potrete aggregarvi in seguito altrimenti arrivederci alla prossima uscita,
art. 2 i rifornimenti vanno effettuati prima dell'orario di partenza, così come gli approvvigionamenti (colazione, panini, ecc.). Non saranno tollerate deroghe o deviazioni sul percorso stabilito,
art. 3 tenete in auto o a portata di mano la lista dei telefoni del club,
art. 4 salvo la prima uscita, siete tenuti a viaggiare con una corda o meglio una cinghia o strop con adeguati grilli per il traino adeguata all'auto che conducete. in nessun caso gli altri saranno obbligati ad usare la propria attrezzatura,
art. 5 in nessun caso è consentito rendere noto a persone al di fuori del club percorsi fuoristrada (anche brevi) che siano ritenuti esclusiva del club. Nel dubbio chiedete al presidente, pena richiamo verbale la prima volta: la seconda espulsione dal club.
sappiate inoltre che il club non è responsabile dei danni occorsi, delle eventuali multe e dei danni provocati a terzi o a voi stessi, del quale risponderete direttamente. Il club si riserverà di allontanare gli elementi che si comportano scorrettamente.

Consigli pratici e comportamentali
Questi consigli (diversamente dalle regole qui sopra) non siete tenuti a rispettarli alla lettera ma rivestono una notevole importanza.
1° Se partecipate ad uscite sociali con altri club avvertite il consiglio o il presidente.
2° Procuratevi un treno di gomme tassellate adatte al fuoristrada (chiedete al presidente o allo staff).
3° Procuratevi un baracchino omologato, se ne trovano anche d'usati.
4° Portate con voi qualche attrezzo, una buona scorta d'acqua e assicuratevi di avere il crick sollevatore in auto.
5° Fate rifornimento il giorno prima, sia carburanti che vettovaglie.
7° Se decidete di partecipare ad un evento di club pubblicatelo nel forum nella sezione e discussione riguardante o avvisate il presidente o lo staff.
6° Se decidete di interrompere l'uscita avvertite il presidente o assicuratevi che qualcuno lo faccia il prima possibile.
7° Quando si procede in colonna aspettate sempre alle svolte chi è dietro voi.
8° Non superate chi si trova nella colonna davanti a voi, c’è un motivo perché lo staff vi ha dato quella posizione
9° Se vi perdete rimanete dove siete e contattate il capocolonna o il presidente nel caso non sia possibile riprendete il primo asfalto possibile e fate come al punto 6°.
10° Date sempre precedenza ad animali, trattori o auto locali (siamo a casa loro).
11° Non circolare su prati, campi arati e dentro parchi quando non si è autorizzati.
12° Se vi trovate voi o altri partecipanti in difficoltà fermatevi ed avvisate il capo colonna e/o lo staff.

Norme generali di sicurezza
- Allacciare sempre le cinture di sicurezza (verificate che anche i passeggeri lo abbiano fatto) e chiudere i finestrini per evitare che rami o vegetazione possano colpirvi sul volto.
- Prestare sempre molta attenzione alla guida e non distrarsi con telefonini, radio o baracchino. In caso di chiamata sul proprio cb rispondere solamente quando si è in una situazione di sicurezza.
- Fissare bene qualsiasi elemento all'interno dell'abitacolo con corde o elastici: in caso di impatto con un ostacolo imprevisto, anche una lattina di coca cola può essere proiettata ad alta velocità.
- In fuoristrada, su terreni a scarsa aderenza (sterrato, ecc.), innestare il riduttore: questo fornirà maggiore coppia e preserverà il motore e gli organi di trasmissione dalle maggiori sollecitazioni di marcia.

Non uscire dal sentiero tracciato
Forse la regola più scontata ma anche la più infranta. tutti la rispettiamo finché non si tratta di evitare quella fastidiosa ennesima buchetta andando a finire con due ruote sul manto erboso. ebbene, anche quella è da considerare un'uscita dal sentiero ed il ripetersi del comportamento allargherà la carreggiata e contribuirà all'erosione del sentiero, senza peraltro contribuire al riempimento della buca.

Apri e richiudi sempre i passaggi consentiti
In fuoristrada, è abbastanza normale incontrare cancelli, passìne o un semplice filo ad interrompere il percorso. questi, se non sbarrati, chiusi da catene o con cartelli che vietano il transito, solitamente vengono posizionati per delimitare un pascolo o una riserva e per impedire agli animali, in essa custodita, di fuoriuscirne. quindi, senza divieti specifici, è lecito aprirli ed oltrepassarli, ma è altrettanto indispensabile richiuderli subito dopo. ricordiamoci che il proprietario o il gestore dei terreni, ci favorisce permettendoci il passaggio, ma potrebbe non essere proprio soddisfatto nel vedere mucche, cavalli e pecore "evadere" dal varco che abbiamo lasciato aperto. non osservando questa regola elementare, la prossima volta troveremo il passaggio chiuso con una catena.

Niente avvisatori acustici
A meno che non strettamente necessari, come nel caso di pericolo imminente. non disturbare inutilmente la quiete della natura, degli animali e delle persone.

Animali (sul percorso e al seguito)
E' abbastanza normale incontrare, nei percorsi, animali al pascolo che possono ostacolare il transito o occupare il tracciato; in questo caso ci avvicineremo lentamente sino a fermarci a distanza di sicurezza attendendo che si spostino da soli, non useremo quindi trombe o lampeggìo di fari. nel caso di animali allo stato brado, cercheremo di rispettare il loro territorio, di non disturbarli e di non spaventarli inseguendoli o, peggio, cercando di catturarli. Guardiamo sempre dove mettiamo le ruote... ci sono anche animali piccoli e lenti come le tartarughe!
Per i motivi esposti e per la sicurezza a bordo, durante le gite è possibile portare il cane se non disturba e se sul veicolo è presente la paratia di separazione a norma di legge (art. 169 del cds) mentre, a terra, dovranno essere tenuti al guinzaglio e con museruola.

Rallentare e se necessario fermarsi
Quando s'incontrano motociclisti, mountain bikers o persone, è buona norma rallentare e se necessario fermarsi per evitare nuvole di polvere, sassi, schizzi di fango e gas di scarico a coloro che stiamo incrociando. è un segno di civiltà che farà guadagnare consensi al fuoristrada... non importa quanto siamo stanchi, quanti chilometri ci sono ancora fare o quanti ne abbiamo già fatti nella stessa giornata.

Quando si procede in colonna
Quando un certo numero di veicoli procedono incolonnati si deve cercare, in primo luogo, di mantenere la velocità del capo colonna. è lui che ha un'idea della strada che si deve ancora percorrere e della tabella oraria. Approfitteremo quindi delle sue soste per soddisfare le nostre necessità. in prossimità di un bivio, se l'equipaggio che ci segue non è negli specchietti, sarà nostra premura fermarci ad aspettarlo. lui dovrà fare la stessa cosa con chi lo sta seguendo. Questa semplice, ma spesso trascurata, regola è l'unica garanzia per non perdere qualcuno del gruppo.

Velocità
Quando siamo in fuoristrada, non corriamo: la velocità non ci permetterebbe di affrontare gli ostacoli in piena sicurezza e potrebbe mettere a repentaglio la sicurezza altrui. non vogliamo che nessuno danneggi la vettura, si faccia male e rovini la giornata agli amici con cui si sta condividendo la gita.

Quando si sosta per il pic-nic o si pianta il campo
Che sia in uno spazio libero o riservato, rispetteremo le regole locali, cercheremo di non lasciare traccia del nostro passaggio ponendo cura nel raccogliere tutti i rifiuti che abbiamo prodotto, eviteremo di rovinare il manto erboso e, per fare la brace, sfrutteremo le aree apposite o i fuochi precedenti, valutandone la posizione di massima sicurezza. è in ogni caso vietato accendere fuochi liberi o fuochi all'interno di boschi o in luoghi con vegetazione fitta. in caso di sosta prolungata, accosteremo le macchine sul tracciato, senza uscirne, lasciando uno spazio libero sufficiente al transito.

Nel nostro fuoristrada
Porteremo con noi almeno una "strop" (fettuccia specifica per il traino), qualche grillo (gancio specifico), dei guanti ed una pala per affrontare le situazioni di recovery più comuni. il materiale deve essere assolutamente in ordine e dimensionato giacché non sarebbe bello che un "grillo volante" arrivasse a danneggiare la macchina del volenteroso che si è prestato a soccorrerci o, molto peggio, procurasse a lui o a noi degli infortuni.

Affermiamo con forza il nostro punto di vista riguardo certe situazioni e comportamenti: nella guida in fuoristrada, niente è dato per scontato e l'imprevisto è sempre in agguato.

Ora puoi contattarci e chiedere nella prima uscita la tua "prova".
buon fuoristrada a tutti!!!



Tariffe:
- € 120 per il primo anno
- € 100 per il rinnovo
- € 30   newsletter per i non soci.
- Sono compresi gadget


Programma annuale

Comprende in un anno di base:
12 Uscite nel Lazio. (una mese)
04 Weekend (2 primavera, 1 estate, 1 autunno)
04 Raid Inside (venerdi pomerigio, sabato, domenica)
04 Free Camping (2 primavera, 1 estate, 1 autunno)
12 Riunioni (una mese)

Corsi informativi
- Corsi di guida in fuoristrada
- gps, cartografia d orientamento
- corso recupero del veicolo

Eventi speciali
01 Viaggio Sardegna
02 Viaggio Tunisia
03 Viaggio Corsica
04 Viaggio Albania
06 Viaggio Croazia
07 Viaggio in altre regioni Italiane

Il programma viene pubblicato ogni 6 mesi

 
Torna ai contenuti | Torna al menu